On this page, cookies are needed if you want to use the full range of the page. Please activate cookies and refresh that page. After refresh a cookie management dialogs will be available.

The cookie settings on this website are set to 'allow only strictly necessary' to give you the very best experience. If you continue without changing these settings, you consent to this - but if you want, you can change your settings at any time at the bottom of this page. Our cookie policy

 

Bosch Security Systems: soluzioni per stazioni ferroviarie

 

Sempre sulla giusta via con le soluzioni Bosch


Negli ultimi anni, l'industria dei trasporti è diventata più esposta alle minacce in ambito di sicurezza. Uno dei problemi più importanti è quello di proteggere le stazioni ferroviarie, luogo in cui l'industria ferroviaria deve affrontare il difficile compito di garantire la sicurezza di passeggeri, impiegati, beni, infrastrutture e strutture contro ogni possibile minaccia. All'interno delle stazioni ferroviarie, vanno considerati anche altri impianti esterni e interni come binari, gallerie sotterranee, aree di parcheggio per biciclette e automobili, edifici, aree deposito bagagli, oltre ad auto e motori parcheggiati sui binari. Di conseguenza, è necessario affrontare le minacce alla sicurezza con relativi problemi di protezione e comunicazione, tra cui:

  • Prevenzione e/o risposta a diversi atti di terrorismo come presenza di bombe, tentativi di suicidio e sabotaggio
  • Gestione dei rischi di incendio ed esplosione associati al deposito di liquidi infiammabili sul posto
  • Individuazione e controllo dei bagagli abbandonati
  • Gestione di un'ampia varietà di autorizzazioni di accesso
  • Evacuazione in tempi brevi e in maniera efficiente

Le soluzioni offerte da Bosch Security Systems consentono a chi lavora nelle stazioni ferroviarie di gestire e risolvere i problemi legati a sicurezza, protezione e comunicazione.

 
 
 

Sistemi di videosorveglianza

Il sistema di gestione video di Bosch consente una gestione e una registrazione completa di tutti i componenti di videosorveglianza. Le telecamere TVCC ad alta risoluzione sono in grado di monitorare in maniera costante i posti di controllo e tutti gli spostamenti delle persone in luoghi differenti. Collocate lungo i perimetri delle stazioni ferroviarie, le telecamere PTZ sono in grado di acquisire avvicinamenti o tentativi di salite oltre le recinzioni, in qualsiasi momento del giorno o della notte. Le telecamere PTZ termiche sono in grado di individuare movimenti in tutte le condizioni atmosferiche, favorendo anche la prevenzione di eventuali disturbi alle operazioni all'interno delle stazioni ferroviarie, provocati da malintenzionati. In tal modo, è possibile utilizzare il video registrato come elemento probatorio in tribunale.

Inoltre, la tecnologia IVA (Advanced Intelligent Video Analysis) di Bosch garantisce un rapido rilevamento automatico di comportamenti sospetti, oltre all'individuazione di bagagli abbandonati. Le telecamere di monitoraggio facilitano il processo di controllo degli allarmi, segnalando al personale di sicurezza la necessità di un eventuale intervento. In aggiunta, una funzione di "ricerca forense" consente di rilevare rapidamente le sequenze video più rilevanti.

 

Sistemi di controllo degli accessi

Un sistema di controllo degli accessi basato su IP Bosch è ideale per impedire alle persone non autorizzate di entrare nelle aree riservate, tra cui impianti di manutenzione, biglietterie, uffici postali e aree deposito bagagli. Tale sistema supporta una serie di sistemi di lettura e soluzioni biometriche, in modo da soddisfare i requisiti di sicurezza più severi. In combinazione con la funzione di videosorveglianza, sarà possibile acquisire e registrare tutti i tentativi di accesso. In caso di violazione, viene attivato automaticamente un allarme, in modo da poter agire in maniera tempestiva e adeguata per risolvere la situazione.

 

Sistemi di allarme antintrusione

Le stazioni ferroviarie devono anche prestare attenzione ai tentativi di furto di oggetti di valore, attrezzature, merci o oggetti personali, collocati nelle aree ad accesso limitato. A volte, anche i cavi in rame possono divenire oggetto di furto nei depositi treni.

I sistemi antintrusione offerti da Bosch consentono di contenere questi rischi, grazie al monitoraggio di ingressi, entrate veicoli e perimetri contro soggetti o mezzi sospetti e non autorizzati. Nel caso in cui un rivelatore individui una possibile minaccia, un addetto alla sicurezza viene immediatamente avvertito e potrà utilizzare Bosch Video Management System con telecamere TVCC ad alta risoluzione e Intelligent Video Analysis, in modo da controllare l'allarme, attivare un piano di azione appropriato e supportare eventuali ricerche forensi.

 

Sistemi di evacuazione vocale e comunicazione al pubblico

I sistemi di evacuazione vocale e comunicazione al pubblico di alta qualità rappresentano un elemento chiave per gli annunci, la sicurezza e la protezione, consentendo di risolvere situazioni di pericolo come evacuazioni da singole piattaforme o da intere stazioni. Inoltre, è possibile integrare questi sistemi con database ferroviari, software e sistemi di sicurezza già esistenti.

I sistemi audio di comunicazione al pubblico modulari e di emergenza offerti da Bosch sono adatti a ogni situazione, dalle comunicazioni di routine agli annunci di emergenza, in modo da garantire sempre la massima affidabilità e intelligibilità del parlato. Il sistema audio digitale per la comunicazione al pubblico e per l'emergenza Praesideo di Bosch è ottimo anche per stazioni ferroviarie di grandi dimensioni.

Poiché molte stazioni ferroviarie si trovano in aree densamente popolate, gli annunci devono essere effettuati ad un volume elevato per poter essere compresi. Tuttavia, volumi troppo elevati potrebbero disturbare i residenti che abitano nelle vicinanze, soprattutto durante la notte. Praesideo è in grado di risolvere questo problema, regolando automaticamente il volume in base al livello di rumorosità dell'ambiente.

 

Sistemi di rivelazione incendio

Per proteggere vite e proprietà all'interno di stazioni ferroviarie, è essenziale rilevare, localizzare, verificare e arginare in tempi brevi tutte le situazioni di incendio. Gli ingressi delle stazioni pongono problematiche specifiche: affollamenti di persone, soffitti alti, aree all'aperto molto estese e lunghe distanze per raggiungere i percorsi di uscita di emergenza.

Le centrali e i rivelatori antincendio modulari di Bosch sono ideali per superare questi problemi e prendere misure volte a risolverli. L'applicazione di diversi criteri intelligenti garantisce il rilevamento rapido e sicuro in tutte le situazioni, con un'elevata immunità contro i falsi allarmi e tempi di risposta veloci. È possibile collegare in loop e in rete un grande numero di rivelatori, fino a 3.000 m di distanza, in modo da coprire più edifici. Le centrali sono in grado di segnalare automaticamente i problemi ai vigili del fuoco, oltre a interfacciarsi con sistemi di nebulizzazione, ventilazione e comunicazione al pubblico. Anche il sistema BIS (Building Integration System) di Bosch consente di contrastare incendi di tutte le tipologie e coordinare situazioni di evacuazione di persone.

 

Sistema di gestione degli edifici

La grande quantità di sistemi di sicurezza, protezione, comunicazione e gestione degli edifici installabili in una stazione ferroviaria, ne rende complicata una gestione e coordinazione efficiente.

Il sistema BIS (Building Integration System) di Bosch fornisce un unico punto di controllo basato su Web per il monitoraggio di tutti i sistemi di sicurezza, protezione e gestione degli edifici. Include la gestione e l'individuazione rapida degli allarmi mediante mappe di localizzazione e procedure di follow-up. Inoltre, consente una perfetta integrazione di allarmi antincendio e antintrusione, sistemi di evacuazione, controllo degli accessi, TVCC e gestione degli edifici.

L'utilizzo di BIS consente ad un singolo operatore di monitorare e controllare tutti i sistemi di sicurezza, oltre a fornire risposte più rapide alle emergenze ed efficienza globale ottimizzata.

 

Progetti di riferimento


 

Metro Sao Paulo, Brasile

La metropolitana rappresenta il principale mezzo di trasporto della città, con oltre 3 milioni di passeggeri al giorno. Comprende cinque linee diverse, 55 stazioni e si estende per oltre 60 km di rete ferroviaria. La metropolitana utilizza un sistema relativamente nuovo, dato che la prima linea di metropolitana operativa è nata nel 1974. Il centro di controllo per il monitoraggio della metropolitana è stato implementato nello stesso periodo, con l'originale idea di controllare i flussi di trasporto.

 
 
 

Minimetrò Perugia, Italia

Nel 1998, a Perugia è nata Minimetrò S.p.A, una società per azioni a prevalente capitale pubblico. La nuova società è nata per creare, migliorare e gestire un sistema di metropolitana leggera per la città di Perugia. Questo sistema di trasporto pubblico innovativo e alternativo comprende la tratta Pian di Massiano-Monteluce, che copre un totale di 3,8 km, per un investimento che ammonta a oltre 80 milioni di euro.

 
 

Train Station Brochure

Train Station Solutions to ensure Security & Safety

 
 

Global Reference List

Find more references in the Global Reference List

 
 

Video Portal

Find reference videos, product movies and more